Percorso nascita con tecniche yoga e ayurveda

Durgananda

 

L’associazione Durgananda asd nasce il 20 aprile 2010 dal desiderio di un gruppo di allievi di dare maggiore visibilità e riconoscimento all’opera ventennale di insegnamento e sostegno all’autoguarigione iniziata dalla Dott.ssa Valeria Lionello (Durgananda) nel 1990.

Durgananda inizia la pratica yoga a 7 anni, come un gioco, e guida le sue ami che d’infanzia, ispirandosi ad un libro sulle 5 vie dello yoga trovato per caso nella libreria del padre e alla propria intuizione e creatività.

Cerca ardentemente una guida e nei primi anni 70 s’inoltra nel sentiero del Raja Yoga (yoga classico), grazie all’iniziazione ricevuta dalla Maestra Maria Teresa Dal Bello e alla sua costante supervisione.

Grazie all’incontro con il Maestro Swami Joythimayananda acquisisce l’arte e la scienza dell’insegnamento dello Yoga e del Massaggio Ayurvedico e si specializza nella tradizione Thaimai per l’applicazione delle tecniche dello yoga e del massaggio ayurvedico in gravidanza e dopo il parto.

Presso l’istituto Yoga Chandra Marga completa la sua formazione in massaggio ayurvedico neonatale con Gabriella Cella Al Chamali.

Nel 1996, dopo la nascita del secondo figlio, lascia l’impiego di funzionario pubblico, per dedicarsi alla famiglia, all’insegnamento dello yoga e allo studio delle tecniche di auto guarigione.

Contribuisce come socia fondatrice alla costituzione dell’Associazione Nazionale di Psicologia ed Educazione Prenatale (ANPEP) di cui è referente provinciale.

Nel frattempo si diploma come insegnante yoga anche presso la Federazione Italiana Yoga e acquisisce la qualifica professionale di Operatore nelle Tecniche di Massaggio Orientale Integrate ( Ayurveda Shiatsu Riflessologia ) della Regione Veneto.

Nel 2003 viene ammessa all’Albo Nazionale Naturopati ed Heilpraktiker per la sua provata conoscenza che spazia dall’omeopatia ai Fiori di Bach, dal Pranic Healing alla Nutrizione Endocellulare.

Dal 2010 si occupa della diffusione della tecnica ayurvedica del Vastu (valutazione bio-energetica degli edifici) per la promozione del vivere e dell’abitare in luoghi e modi ecosostenibili.

Om shanti